Misteri Gaudiosi

Penso spesso al momento in cui mi vengono a fuoco le idee. Capisci che è un momento importante e ti ci attacchi: è il momento in cui ti viene dato qualcosa e non sai da dove venga. Attraverso la musica ti viene offerto non solo uno sguardo sulla vita terrena, ma attraverso il processo compositivo musicale, si possono concentrare i propri pensieri sulla vita extra-terrena.


In quest'ùltimo progetto compositivo (quadrilogia sui Misteri del Rosario) mi sono posto spesso tante domande senza trovare una risposta e forse è un bene, in quanto credo che chi abbia tutte le risposte non si pone le domande giuste.


Una risposta in ambito musicale potrebbe essere che oggi la musica "colta" si è ridotta all'arte di eseguire le cose difficili e spesso ciò che è solo difficile alla lunga dispiace. E' risaputo che l'attenzione per questo tipo di musica è piuttosto bassa a causa di strategie di mercato attuate dalle industrie discografiche. Poì se ci mettiamo anche che la musica organistica è la cenerentola della musica classica si fa presto a cadere nel dimenticatoio.

Quindi in questo lavoro il mio obiettivo è stato soprattutto quello di dare priorità a qualcosa di espressivo, facilmente comprensibile, ma non per questo banale.

Mi auguro che l'intera quadrilogia possa servire anche da trampolino per coloro che hanno voglia di conoscere e approfondire alcuni linguaggi contemporanei.


Partitura




Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic